Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

EMERGENZA COVID-19: INDICAZIONI PER INGRESSO IN ITALIA E IN COLOMBIA

Data:

01/07/2022


EMERGENZA COVID-19: INDICAZIONI PER INGRESSO IN ITALIA E IN COLOMBIA

AVVISO A TUTTI I VIAGGIATORI

Tutti coloro che intendano recarsi all’estero, indipendentemente dalla destinazione e dalle motivazioni del viaggio, devono considerare che qualsiasi spostamento può tuttora comportare un rischio di carattere sanitario o comunque connesso alla pandemia da COVID-19. Si raccomanda, pertanto, di pianificare con massima attenzione ogni aspetto del viaggio, contemplando anche la possibilità di dover trascorrere un periodo aggiuntivo all’estero, nonché di dotarsi di un’assicurazione sanitaria che copra anche i rischi connessi a COVID-19.

Si ricorda che è disponibile all'indirizzo: https://infocovid.viaggiaresicuri.it/ un questionario interattivo per verificare la normativa italiana in vigore in merito agli spostamenti da/per l’estero.

I connazionali che si trovano in Colombia devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni delle Autorità colombiane per la prevenzione del contagio. Si raccomanda di consultare costantemente, oltre al sito dell’Ambasciata d’Italia a Bogotà, i siti e i social del Ministero della Salute colombiano e delle diverse municipalità per aggiornamenti sulla situazione sanitaria e il sito di Migración Colombia.

Il governo nazionale ha stabilito che a partire dal 1 maggio 2022:

  • Nei Comuni che abbiano raggiunto almeno il 70% di persone con schema completo di vaccinazione e almeno il 40% con dose di rinforzo è eliminato l’obbligo di utilizzare le mascherine in luoghi chiusi, con eccezione per le strutture medico-sanitarie, geriatriche, i mezzi di trasporto e le scuole (per le scuole l'obbligo verrá eliminato dal 15 maggio 2022). Si mantiene al momento l’obbligo dell’uso di mascherina nei voli commerciali.
  • É eliminato l’obbligo di presentazione del carnet di vaccinazione per poter accedere a luoghi pubblici e stabilimenti privati.

REQUISITI PER L'INGRESSO IN COLOMBIA

Per entrare in Colombia è OBBLIGATORIO compilare prima della partenza il modello Check-Mig https://apps.migracioncolombia.gov.co/pre-registro/public/preregistro.jsfin caso di non compilazione del modello, le compagnie aeree potranno non consentire l’imbarco.

A partire dal 1 maggio 2022, fermo restando la raccomandazione delle Autorità colombiane di entrare nel Paese con lo schema completo di vaccinazione contro il Covid-19, i viaggiatori internazionali che abbiano completato lo schema di vaccinazione da meno di 14 giorni al momento dell'imbarco, o che non abbiano lo schema completo o non siano vaccinati potranno presentare l’esito negativo di un test molecolare effettuato fino a 72 ore prima dell'imbarco o di un test antigenico effettuato fino a 48 prima dell'imbarco.

Si segnala inoltre che le frontiere terrestri, marittime e fluviali con Brasile, Ecuador, Panama e Perù sono state riaperte dal 19 maggio 2021.

MISURE E INDICAZIONI PER IL RIENTRO/INGRESSO IN ITALIA

Dal 1 giugno 2022 non è più richiesto il Green Pass né altra certificazione equivalente per l’ingresso/rientro in Italia dall’estero.

Il Green Pass inoltre non è più richiesto per accedere a servizi di trasporto, ristorazione o alberghieri, né per accedere agli esercizi commerciali in Italia.

Fino al 30 settembre 2022, sará obbligatorio indossare mascherine di tipo FFP2 sui mezzi pubblici di trasporto (treni, navi, traghetti, autobus e altri mezzi di trasporto pubblico), nelle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali (RSA) e nelle strutture sanitarie.

Si invita a consultare con la compagnia aerea di riferimento l’eventuale esistenza di ulteriori documenti da presentare all’imbarco, e a verificare le condizioni ed i requisiti in vigore nel Paese dove si effettuerà il transito aeroportuale.

INFORMAZIONI SULLE CERTIFICAZIONI DI VACCINAZIONE

A partire dal 4 aprile 2022, il certificato digitale colombiano di vaccinazione contro il COVID-19 (in caso di somministrazione di vaccini riconosciuti dall'EMA) è riconosciuto dall’Unione Europea come equivalente alla Certificazione verde europea (cosiddetto “Green Pass”). Le persone vaccinatesi in Colombia (con vaccini riconosciuti dall'EMA) possono scaricare il nuovo formato del certificato digitale colombiano di vaccinazione al seguente link: https://mivacuna.sispro.gov.co/MiVacuna

Ai fini dell’emissione della Certificazione verde europea a favore dei cittadini italiani (anche residenti all’estero) e ai loro familiari conviventi nonché ai cittadini stranieri che dimorano in Italia per motivi di lavoro o studio e a tutti i soggetti iscritti a qualunque titolo al Servizio Sanitario Nazionale che sono stati vaccinati all’estero sono considerati validi I vaccini riconosciuti dall’EMA.

Gli appartenenti alle predette categorie potranno richiedere, se si trovano già sul territorio italiano, il rilascio delle certificazioni verdi COVID-19, emesse dalla Piattaforma nazionale-DGC sulla base dei criteri di emissione stabiliti dalla norma di legge, recandosi presso le Aziende Sanitarie locali di competenza territoriale.

Per maggiori informazioni sui vaccini autorizzati visitare il seguente link: https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioFaqNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=255 

Per maggiori informazioni su come ottenere la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass) visitare il seguente link: https://www.dgc.gov.it/web/ottenere.html 


331