Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Viaggi di minori non accompagnati

Nel caso di viaggi all’estero di minori italiani di età inferiore agli anni 14 (non accompagnati da almeno uno dei due genitori o da chi ne fa le veci), è necessario richiedere una menzione sul passaporto italiano o una dichiarazione di accompagnamento.

Alla dichiarazione vanno allegati i seguenti documenti:

  • copia del documento d’identità che il minore utilizzerà per il viaggio;
  • copia dei documenti d’identità dei genitori (o esercenti potestà tutoria);
  • copia dei documenti d’identità degli accompagnatori;
  • prenotazione o biglietto di viaggio (con indicazione dell’itinerario).

La dichiarazione può essere presentata:

  • per posta elettronica: inviando un’e-mail a bogota.consolare@esteri.it indicando nell’oggetto “Viaggio minori accompagnati” e allegando un documento d’identità in corso di validità;
  • attraverso uno dei nostri Consolati Onorari in Colombia;
  • di persona in Ambasciata, negli orari di ricezione del pubblico.

L’Ambasciata può comunque richiedere, in casi specifici, la presenza fisica degli esercenti la potestà genitoriale.

I genitori o gli esercenti la potestà genitoriale dovranno presentare una dichiarazione all’Autorità competente al rilascio del passaporto (fare clic qui per scaricare il modulo dichiarazione accompagnamento minori), che è di norma quella nella cui circoscrizione risiede il richiedente (Questura o Consolato), nella quale indicano il nome della/e persona/e o dell’ente cui il minore è affidato, chiedendo che la menzione venga apposta sul passaporto del minore o in un’attestazione separata.

La dichiarazione è di norma valida per un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) fuori dal Paese di residenza del minore infra-quattordicenne, con destinazione determinata. Il termine massimo di validità della dichiarazione (entro cui devono essere ricomprese la data di partenza e di rientro) è di 6 mesi. La validità non può comunque superare la data di scadenza del passaporto del minore.

Nel caso di viaggi che prevedono l’attraversamento di diversi Stati, spetta ai genitori o di che ne fa le veci – sulla base delle modalità del viaggio stesso – indicare solo il Paese di destinazione finale o tutti i singoli Paesi visitati.

Nel caso di affidamento ad un ente o compagnia di trasporto non è possibile la menzione sul passaporto e verrà rilasciata la sola attestazione.

La dichiarazione è gratuita. Le eventuali spese di spedizione a domicilio dell’attestato o del passaporto sono a carico dei richiedenti.