All’Autorità consolare sono attribuiti gli stessi poteri e funzioni che in Italia sono svolti dall’Autorità marittima (direzione marittima, ufficio che presiede alla zona marittima, capitaneria di porto, ufficio che è preposto al compartimento marittimo, ecc.) e che si esplicano in una serie di attribuzioni d’ordine amministrativo e di polizia della navigazione nei confronti del naviglio nazionale all’estero e dei marittimi ivi imbarcati, come stabilito dal Codice della Navigazione e dal relativo Regolamento di esecuzione, dalla vigente normativa marittima nonché dalle convenzioni e dagli accordi internazionali, ratificati dall’Italia o a cui l’Italia ha aderito.

Le principali attività svolte in materia di navigazione includono:

  • Legalizzazione;
  • Certificati di Sbarco;
  • Procedure di imbarco e sbarco del personale marittimo da imbarcazioni battenti bandiera italiana;
  • Rilascio delle spedizioni a navi battenti bandiera italiana nei porti di questa circoscrizione consolare;
  • Rilascio del passavanti provvisorio e dei libri di bordo;
  • Rilascio/rinnovo/proroga dei certificati di sicurezza;
  • Adempimenti amministrativi quali armamento e disarmo di navi italiane all’estero, nazionalizzazione di navi estere, dismissione di bandiera di navi italiane.

Per l’espletamento delle predette attività è necessario prendere un appuntamento, da concordarsi con congruo anticipo, inviando un’e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: bogota.consolare@esteri.it.

I diretti interessati dovranno presentare, personalmente o tramite loro agente debitamente delegato, la documentazione in originale che devono sottoporre per l’eventuale vidima consolare.

Il pagamento di diritti consolari deve essere effettuato in pesos colombiani ed in contanti: